Ansia da ricarica

Il maggior ostacolo che impedisce la diffusione delle auto elettriche, non è più il prezzo, visti gli incentivi ed il calo fisiologico dei costi di produzione, ma l’ ansia che deriva dall’ ancora scarsa autonomia garantita dalle batterie e dalla presenza di stazioni di ricarica ancora non capillare.

E-GAP, grazie al suo innovativo sistema, stà cercando di risolvere anche questo problema!

Vediamo come.

E-GAP mette a disposizione degli utenti di veicoli elettrici/elettrificati, delle stazioni di ricarica ambulanti; grazie a dei van elettrici, dotati di veri e propri serbatoi di energia, riesce a raggiungere il veicolo “a secco di elettroni” e a ricaricarlo. Ecco i dettagli!

E-GAP all’ opera!

E-GAP, si rivolge essenzialmente a queste tipologie di utente:

  • clienti con l’ auto in panne che necessitano di una ricarica di emergenza,
  • clienti che non amano spendere del tempo per cercare una colonnina di ricarica e che non hanno nemmeno un box/garage e vogliono che qualcuno si occupi della ricarica al loro posto.

Come funziona E-GAP

Il funzionamento è molto semplice ed in linea con quello che siamo ormai tutti abituati a fare, ovvero si prende lo smartphone, ci si collega allo store Android o Apple, si scarica l’ App, si effettua la registrazione tramite la creazione di un account ed il gioco è fatto! Poi ogni qual volta si avrà bisogno di una ricarica, basterà apprire l’ App e richiedere l’ intervento di E-GAP, in qualsiaisi posto ci troviamo. il pagamento, chiaramente avviene on line, proprio allo stesso modo in cui facciamo un acquisto on line. Bello no?

App E-GAP

Tariffe E-GAP

Le tariffe, variano essenzialmente in base a due parametri; il tempo che intercorre tra la richiesta e l’ arrivo del van di E-GAP e la durata della ricarica, parametri entrambi scelti dall’ utente. https://www.e-gap.com/tariffe/

Il servizio E-GAP è attivo a Milano e Roma e sarà esteso progressivamente in 7 città europee con più elevata crescita e numero di veicoli elettrici.

Nello specifico, entro il 2020, sarà attivo a Parigi e Berlino e dalla fine del 2020, sarà esteso a Madrid, Londra, Utrecht, Amsterdam, Monaco e Mosca.

Il servizio di E-GAP è compatibile con tutti i veicoli elettrici. La ricarica è di tipo Fast (50 Kw di potenza).

Se pensiamo che l’ 85% delle colonnine di ricarica, sono di tipo Normal ( fino a 22 Kw di potenza) e il 15% sono di tipo Fast (oltre 22 Kw di potenza), si può dire che il servizio è all’ avanguardia.

Se si vuole che l’ elettrificazione del parco auto arrivi presto, dobbiamo incentivare aziende come questa, che mettono in pratica idee che cambieranno il mondo. Tra l’ altro E-GAP accetta in questo periodo investitori che credono nel progetto.

Leggi anche:

Modi di ricarica per auto elettriche

BMW iX3, il primo SAV full electric!

Opel Corsa elettrica

Fiat Panda EASY HYBRID, adesso la gamma è completa!

Honda CR-V hybrid, l’ibrido per tutti!

RICICLO DELLE BATTERIE AL LITIO

Articolo precedenteModi di ricarica per auto elettriche
Articolo successivoCalibrazione degli ADAS: la carrozzeria 4.0

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui