Volkswagen ID.4

Dopo la berlina compatta ID.3, di cui abbiamo parlato nel precedente articolo, la ID.4 è il secondo modello Volkswagen basato sulla nuova piattaforma modulare elettrica MEB e ne segna la diffusione globale. 

Quest’auto è prodotta e venduta in Europa, presto lo sarà in Cina e successivamente anche negli Stati Uniti d’America. Quindi sarà una world car, grazie appunto alla piattaforma MEB, su cui evidentemente il gruppo Vw punta molto, facendo capire che il futuro del marchio sarà elettrico.

Versioni Vw ID.4

Le versioni disponibili in Italia sono 4:

  • La versione City è realizzata sulla base tecnica Pure Performance, costituita dalla batteria da 52 kWh netti di capacità, cui corrispondono fino a 343 km di autonomia nel ciclo WLTP, associata a un motore posteriore da 125 kW (170 CV) di potenza. Può essere ricaricata fino a 7,2 kW in corrente alternata AC e fino a 100 kW in corrente continua DC. 
  • Le altre tre versioni della Vw ID.4 sono realizzate sulla base tecnica Pro Performance, costituita dalla batteria da 77 kWh di capacità netta, che garantisce fino a 520 km di autonomia nel ciclo WLTP. In questo caso, la potenza di ricarica arriva fino a 11 kW in corrente alternata AC e fino a 125 kW in corrente continua DC. Alla batteria di capacità maggiore è associato un motore elettrico posteriore da 150 kW (204 CV), che permette alle ID.4 Life, Business e Tech di accelerare da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 160 km/h per tutte le versioni. 

Accessori standard

  • Cruise control adattivo ACC
  • Front Assist
  • Lane Assist
  • Riconoscimento della segnaletica
  • Sensori di parcheggio anteriori e posteriori
  • Climatizzatore automatico Climatronic
  • Cavi di ricarica Modo 2 e Modo 3
  • Selezione della modalità di guida Driving Profile Selection
  • Accensione senza chiave Keyless Go Advanced
  • Mancorrenti sul tetto neri
  • Illuminazione ambiente interna a 10 colori
  • Fari full LED
  • Luce interna dinamica ID.Light
  • Connettività smartphone Wireless App-Connect
  • Aggiornamenti software online OTA
  • Car2X
  • Strumentazione digitale ID.Cockpit con schermo da 5,3 pollici
  • Infotainment con schermo touch da 10 pollici al centro della plancia
  • Comandi vocali Natural Voice Control
  • Servizi online We Connect ID. (3 anni)
Cockpit Vw ID.4

Versione City

ID.4 City è la versione d’accesso, realizzata sulla base tecnica Pure Performance e pensata per l’utilizzo in prevalenza urbano ed extraurbano. La possibilità di ricarica rapida e il suo equipaggiamento completo, tuttavia, assicurano una mobilità a zero emissioni locali senza rinunce. Con un prezzo di listino di 43.150 Euro, la dotazione di serie prevede, oltre a quanto già elencato, cerchi in lega da 18 pollici, oltre ai pacchetti Infotainment (Navigatore satellitare online Discover Pro, ricarica wireless per smartphone, predisposizione telefono comfort) e Comfort (climatizzatore automatico Climatronic a 2 zone, consolle centrale con chiusura a tendina, vano porta bicchieri e prese USB-C, sedili anteriori riscaldabili e volante multifunzione riscaldabile rivestito in pelle). 

Versione Life

La ID.4 Life, come tutte le restanti, è realizzata sulla base tecnica Pro Performance e, al prezzo di listino di 49.150 Euro include, oltre alla dotazione comune a tutta la gamma, cerchi in lega da 19 pollici e i pacchetti Infotainment e Comfort. 

Versione Business

A 53.150 Euro di listino, la Volkswagen ID.4 Business aggiunge alla dotazione di serie della gamma i cerchi in lega da 19 pollici, i pacchetti Infotainment e Comfort e i pacchetti Interni Style (sedili in ArtVelours e similpelle con cuciture a contrasto, plancia coordinata ai sedili, bracciolo posteriore, pedali in stile Play&Pause), Assistenza (allarme antifurto, sistema pre-collisione, retrocamera Rear View, apertura senza chiavi Keyless, maniglie delle portiere illuminate) e Design (illuminazione ambiente interna a 30 colori, fari LED Matrix anteriori e LED 3D posteriori con indicatori di direzione dinamici, fascia luminosa tra i fari e il logo all’anteriore e al posteriore, nonché vetri posteriori oscurati). 

Versione Tech, il top di gamma

Al vertice dell’offerta, la ID.4 Tech contiene tutto il meglio della tecnologia disponibile per la gamma 100% elettrica ID. Volkswagen. Con un prezzo di listino di 57.150 Euro, offre di serie cerchi in lega da 19 pollici e tutti i pacchetti opzionali disponibili nella più completa declinazione Plus. In particolare, oltre a quanto già elencato per la versione Business, il pacchetto Style Plus aggiunge la regolazione elettrica dei sedili, il supporto lombare pneumatico e la funzione massaggio; l’Infotainment Plus lo schermo touch infotainment da 12 pollici e l’head-up display con realtà aumentata AR; il Comfort Plus il climatizzatore automatico Climatronic a 3 zone; il pacchetto Design Plus il tetto panoramico in vetro; il pacchetto Assistenza Plus, l’ACC con funzione follow to stop, il Lane Keeping Assist Plus, l’assistente al cambio di corsia Lane Changing Assistant, l’assistente in caso di emergenza Emergency Assist, l’assistente alla marcia in colonna Traffic Jam Assistant, l’apertura elettrica del bagagliaio Easy Open e la funzione di visione a 360° Area View per la retrocamera. 

TELAIO DELLA VOLKSWAGEN ID.4

  • Sospensioni MacPherson all’anteriore, raffinato multilink al posteriore
  • Cerchi dall’aerodinamica ottimizzata, gomme a bassa resistenza e freni potenti
  • Il controllo di stabilità agisce come unità centrale per migliorare agilità e stabilità
  • Ancora più dinamismo grazie a sterzo progressivo e controllo adattivo del telaio DCC

Baricentro basso e sospensioni sofisticate

Questi elementi sono connaturati sin dalle caratteristiche di base: la trazione posteriore assicura una notevole motricità, mentre la posizione della batteria tra i due assi nel punto più basso dell’auto ottimizza la distribuzione dei pesi e abbassa il baricentro. Così, indipendentemente dalla configurazione della trazione, la massa della ID.4 grava sugli assi sempre nella proporzione 50:50.

L’asse anteriore della ID.4 adotta una configurazione MacPherson, mentre lo sterzo ha un rapporto di 15,9:1. Per la prima volta in una Volkswagen, il sistema di sterzo è collocato davanti al centro della ruota: una posizione che assicura grande stabilità nelle curve veloci.

Nel posteriore si trova una sospensione di nuovo sviluppo: un compatto schema multilink a cinque leve con un telaio ausiliario collegato al corpo vettura da elementi elastici. Parti della sospensione sono realizzate in alluminio leggero per ridurre il peso.

Ruote grandi e freni potenti

Il diametro delle ruote per la ID.4 parte dai 18 pollici, per arrivare fino ai 21 pollici. Nonostante i cerchi così grandi occupino uno spazio corrispondente nei passaruota, la ID.4 ha un diametro di sterzata di soli 10,2 metri: molto ridotto per un’auto di questa categoria. Tutti i disegni dei cerchi sono il più possibile piatti e ottimizzati a livello aerodinamico, mentre la sezione delle gomme va, a seconda del diametro della ruota scelta, da 235 millimetri davanti e dietro, a 235 millimetri davanti e 255 dietro.

Anche i freni della Volkswagen ID.4 assicurano prestazioni eccellenti: i dischi anteriori delle versioni dotate della batteria da 77 kWh di capacità netta hanno un diametro di 358 millimetri. I freni posteriori sono a tamburo, con parti d’attrito progettate per durare l’intera vita dell’auto: questa configurazione elimina il rischio di corrosione e la dispersione del particolato. Inoltre, questi freni vengono azionati molto di rado nella guida quotidiana, in quanto gran parte della decelerazione è operata dal motore elettrico, che nel processo recupera così energia.

Sterzo progressivo, DCC e selezione del profilo di guida

Con il pacchetto Sport Plus, le qualità telaistiche della ID.4 fanno un netto salto in avanti. Uno dei due componenti è lo sterzo progressivo, che diventa sempre più diretto con l’aumentare dell’angolo di sterzo: il suo rapporto varia da 15,9:1 a 14,5:1. L’altro componente è il controllo adattivo del telaio DCC, che si adatta alla superficie stradale e alle condizioni di guida. Regola le caratteristiche di ciascun ammortizzatore delle singole ruote 200 volte al secondo, spaziando così tra un elevato livello di comfort e una connessione diretta alla strada.

Il DCC e lo sterzo progressivo sono collegati alla selezione del profilo di guida Driving Profile Selection, che offre al guidatore la scelta tra quattro modalità: le preimpostate Eco, Comfort e Sport e la personalizzabile Individual, che permette di variare ciascun parametro a piacere dal display centrale. È possibile scegliere un livello intermedio tra Comfort e Sport oppure renderli ancora più estremi, in un senso o nell’altro.

Vehicle Dynamics Manager

Nella guida più dinamica, la ID.4 è in grado di affrontare le curve in modo veloce, stabile e naturale, grazie all’elettronica del Vehicle Dynamics Manager, che lavora in stretta cooperazione con il controllo di stabilità ESC. Introdotto sulla nuova Golf, questo sistema controlla gli interventi selettivi sui freni delle singole ruote del blocco elettronico trasversale XDS e il lavoro del controllo adattivo del telaio DCC. Utilizza un modello digitale per ottimizzare comportamento di guida e di sterzo in ogni situazione. Non appena la ID.4 affronta una curva, il suo comportamento dinamico è più spontaneo, lineare e accurato.

Il controllo di stabilità ESC, dal canto suo, coopera strettamente con le unità di controllo del motore elettrico e dell’elettronica di potenza. Sebbene le auto a trazione posteriore tendano di base al sovrasterzo, questa interconnessione assicura che le ruote posteriori della ID.4 abbiano una tenuta stabile in ogni situazione, sia essa la piena accelerazione, la percorrenza veloce in curva o la decelerazione con recupero di energia in frenata. Il controllo di trazione, un’altra innovazione Volkswagen, è basato sulla velocità e opera ogni millisecondo in modo così impercettibile e immediato da essere difficilmente rilevabile dal guidatore.

Dimensioni

Lunghezza/larghezza/altezza cm458/185/164
Passo cm277
Peso in ordine di marcia kg2049
Capacità bagagliaio litri543/1575
Pneumatici (di serie)235/45 R20 ant. 255/40 R20 post.
ID. Charger Volkswagen

ID. Charger, la wallbox Volkswagen

Come per la ID.3 abbiamo a disposizione l’ID. Charger, che è la stazione di ricarica domestica dedicata.

L’ID. Charger permette di ricaricare fino a una potenza di 11 kW in corrente alternata AC ed è compatibile con tutte le elettriche Volkswagen, nonché quelle di altri Costruttori con connettore di tipo 2. Oltre alla versione d’accesso, che costa 499 Euro, gli ID. Charger Connect e Pro aggiungono la connessione Wi-Fi, Ethernet o telefonica LTE. In questo modo, con l’applicazione We Connect ID. è possibile accedere alla wallbox direttamente dallo smartphone, per gestire la ricarica da remoto. 

Articolo precedenteHai noleggiato un’auto? RentCheck App ti dà una mano…
Articolo successivoSe vuoi semplificarti la vita, c’è lei: DACIA Sandero Stepway Comfort 1.0 Tce ECO-G!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui