Un’ auto a metano, mediamente, permette un risparmio del 60% rispetto ad una alimentata a benzina, del 30% rispetto ad un’auto col motore diesel o gpl ed il motore endotermico alimentato a gas naturale è quello che emette meno Co2(anidride carbonica) e Nox(ossidi d’ azoto), rispettivamente – 25% rispetto ad un motore alimentato a benzina e – 75% rispetto ad un motore diesel. Con un pieno di gas naturale un’ auto di ultima generazione percorre tranquillamente 300 km. Un’ auto elettrica, percorre 100 km, con una spesa media di circa 4 euro, quindi le spese per il “carburante” si possono tranquillamente allineare a quelle di un’ auto alimentata a metano, stessa cosa per quanto riguarda l’autonomia, che si avvicina e a volte supera i 300 km. Il discorso cambia radicalmente alla voce, tempi per fare un pieno ed alla voce emissioni: nel primo caso l’auto elettrica impiega 10/14 ore se collegata alla rete domestica e almeno 1 ora se collegata ad una colonnina di ricarica fast, da 100/125 kw, che non si trova dappertutto; nel secondo caso si può dire che l’auto elettrica sia ad emissioni zero? Assolutamente no, in quanto in Italia le centrali elettriche producono Co2, perché funzionano grazie all’ utilizzo in gran parte di fonti energetiche non rinnovabili, quali i combustibili fossili e tra l’ altro tanta dell’ energia elettrica si compra all’ estero, quindi l’ impatto sull’ambiente non è facilmente calcolabile ed è quindi incerto e non pari a zero.

Quindi chi vince?

Per il sottoscritto vince il metano! Questo tipo di alimentazione mette d’ accordo chi vuole risparmiare e inquinare il meno possibile, senza avere l’ ansia d’ autonomia, grazie all’ ormai capillare rete di distribuzione del metano. Poi non ultima differenza importante è il costo d’ acquisto che per un’ auto elettrica è sensibilmente maggiore. L’ auto elettrica sarà una vera alternativa solo se e quando le colonnine di ricarica saranno molto diffuse e potenti e quando il prezzo d’ acquisto sarà in linea con quello di un’ auto con motore a combustione interna.

Articolo precedenteSerbatoio del metano in fibra di carbonio
Articolo successivoCorsi di guida sicura per privati, ma anche per aziende! Vediamo perché…
Sono Emidio Paci e vivo tra le Marche e l’Abruzzo, da sempre sono appassionato di motori e da sempre seguo il mondo automotive, di cui posso dire di essere esperto. Sono un istruttore di guida sicura, la forma mentis che mi deriva dalla frequentazione dei corsi per diventare istruttore, mi permette di poter recensire un'auto, partendo proprio dalla dinamica di guida. Ho frequentato il corso per collaudatore di auto, presso la Driving Experience Academy di Loris Bicocchi e Davide Cironi proprio per affinare le mie conoscenze e per migliorarmi. Ho un attestato di e-mobility. Nel mio sito personale: www.tuttoautomotive.it metto a disposizione del lettore, tutta l’esperienza che ho acquisito negli anni, per offrire un viaggio completo nel mondo delle auto, attraverso un linguaggio semplice, chiaro e adatto a tutti, ma di qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui